venerdì 2 ottobre 2015

BOCCA BACIATA (1859) by Dante Gabriel Rossetti.



Bocca baciata non perde ventura, 

anzi rinnova come fa la luna. 





‘The mouth that has been kissed does not lose its savour,
indeed it renews itself just as the moon does.’



Questa la scritta che questo incantevole dipinto, in cui il Rossetti è riuscito a ritrarre negli occhi della modella una sorta di stupore, di meraviglia estatica, reca sul retro ... non vi ricorda nulla ?
Per noi italiani è divenuto quasi un proverbio, un modo di dire, che appartiene alla cultura popolare grazie al Boccaccio ed al suo Decameron, la raccolta di cento novelle che si narrarono nell'arco di dieci giorni i dieci giovani allontanatisi dalla città di Firenze dilaniata dalla peste nell'anno 1348, composto dall'autore intorno al 1350.

Qui Rossetti, ben edotto in opere tratte dalla letteratura italiana che spesso si trovava con diletto a tradurre, si è voluto ispirare alla Novella 7 della Giornata II, la cui protagonista è l'avvenente figlia del sultano di Babilonia, Alatiel, la quale viene data in isposa al re del Garbo quale gesto di riconoscimento per averlo avuto come alleato in una dura battaglia che si rivelò vittoriosa.
Giunti praticamente alla fine del viaggio, la giovane con le sue ancelle e gli uomini dell'equipaggio incorrono in una burrasca che induce gli uomini, più coraggiosi, a lanciarsi su di un'imbarcazione di salvataggio, gesto che si rivelerà fatale per tutti loro. L'indomani mattina l'imbarcazione, su cui giacciono Alatiel e le sue ancelle, si ritrova incagliata sulla spiaggia dell'isola di Maiorca e, pensate, passeranno ben quattro anni prima che la giovane possa finalmente ricongiungersi al padre, quattro lunghi anni durante i quali conterà ben otto amanti, e dirà di essere stata tutto quel tempo presso un convento. 

Di ciò fece il re del Garbo gran festa e, mandato onorevolmente per lei, lietamente la ricevette. E essa, che con otto uomini forse diecemilia volte giaciuta era allato a lui si coricò per pulcella e feceglie credere che così fosse, e reina con lui lietamente poi più tempo visse. E perciò si disse : " Bocca basciata non perde ventura, anzi rinnuova come fa la luna".1

La modella che posa per questo dipinto del grande artista facente parte della confraternita dei Pre-Raphaelite è Fanny Cornforth (1835 - 1906), 




 Photography by W. & D. Downey, Newcastle (1863)




sua domestica, modella ed infine amante, così come lo divennero le altre Elizabeth Siddal e Jane Morris e fu proprio durante un'assenza della prima che egli chiese a Fanny di posare per lui; ella era un modello inconsueto dal quale trarre ispirazione, contrariamente alla Siddal e alla Morris apparteneva alla working-class ed era ben più formosa di loro, ma forse proprio per questa sua caratteristica era più adatta a rappresentare immagini tardo medioevali: non gli serviva creare un'immagine di donna eterea, quanto piuttosto di 'donna vera' ... ma di tutte queste ladies vi parlerò in un'altra occasione, per ora vi lascio come sempre salutandovi con tutto il mio affetto e la mia più sincera gratitudine, dandovi appuntamento 

a presto 










Bibliografia:

Giovanni Boccaccio, Decameron, a cura di Vittore Branca, Einaudi, Torino, 1987;

Luigi P. Finizio, Moderno antimoderno. L'arte dei preraffaelliti nella cultura vittoriana, Editore Liguori,  2004;

Michael Robinson, The Pre-Raphaelites: Their Lives and Works in 500 Images: An Illustrated Exploration of the Artists, Their Lives and Contexts, with a Gallery of 290 of Their Greatest Paintings, Lorenz Books 2012;

Schriftsteller Verschiedene, Dante Gabriel Rossetti tra Eroine e Dark Ladies [Formato Kindle];

Kirsty Stonell Walker, Stunner: The Fall and Rise of Fanny Cornforth, CreateSpace Independent Publishing Platform, 2012.




Citazioni:

1 -  Giovanni Boccaccio, Decameron, a cura di Vittore Branca, Einaudi, Torino, 1987, pag. 257








‘The mouth that has been kissed does not lose its savour,

indeed it renews itself just as the moon does.’





- picture 1 - Bocca Baciata, Dante Gabriel Rossetti, 1859





This is the written that this charming painting in which Rossetti managed with so much skillness to portray the model's eyes a kind of amazement, of ecstatic wonder, takes on its back there ... does it remember anything to you?

For us Italians it has become almost a proverb, a byword belonging to the popular culture thanks to Boccaccio and his Decameron, a collection of one hundred short stories narrated in the space of ten days by ten young people moving apart from the city of Florence 'torn' by the plague in the year 1348, composed by the author in 1350.

Here Rossetti, well informed in works from of the Italian literature which he  often was with delight to translate, he wanted to inspire to the Novella 7 Day II, whose protagonist is the attractive daughter of the Sultan of Babylon, Alatiel, which is given in marriage to the King of Algarve as a gesture of recognition to have helped him him as an ally in a tough battle that it proved to be victorious.
Arrived almost at the end of the trip, the young woman with her maids and the crew run into a storm that pushed men, less brave, on a rescue boat, decision that will become fatal for all of them. The next morning the boat with Alatiel and her maids was found stranded on the beach on the island of Mallorca, and, just think, they will spend four years before the young woman could finally be reunited with her father, four long years that during which she will count eight lovers, and she'll tell instead, to be hosted all that time in a convent.

What did the King of Algarve a big party and, honorably sent to call for her, gladly received her. And her, who with eight men perhaps ten thousand times had lain next to him layd down for a virgin and was able to let him believe it did, and as a queen with him gladly and for long lived. And so they used to say: ‘The mouth that has been kissed does not lose its savour, indeed it renews itself just as the moon does.’1

The model who posed for this painting by the great artist who belonged to the brotherhood of the Pre-Raphaelite is Fanny Cornforth (1835 - 1906),




- picture 2 - Photography by W. & D. Downey, Newcastle (1863)




his maid, and finally his model and lover, as well became the other, that is to say Elizabeth Siddal and Jane Morris and it was during the absence of the mormer that he asked Fanny to pose for him; she was an unusual model from which to draw inspiration, in contrast to Siddal and Morris she belonged to the working-class and was much more buxom of them, but perhaps because of this characteristic  she was more suitable to represent the late medieval images: he didn't need to create a picture of ethereal woman, but rather of ' real woman '... but of all these ladies I'm going to tell you another time, for now I leave you as always greeting you with all my affection and my sincerest gratitude, giving you appointment

very soon 











Bibliography:

Giovanni Boccaccio, Decameron, a cura di Vittore Branca, Einaudi, Torino, 1987;

Luigi P. Finizio, Moderno antimoderno. L'arte dei preraffaelliti nella cultura vittoriana, Editore Liguori,  2004;

Michael Robinson, The Pre-Raphaelites: Their Lives and Works in 500 Images: An Illustrated Exploration of the Artists, Their Lives and Contexts, with a Gallery of 290 of Their Greatest Paintings, Lorenz Books 2012;

Schriftsteller VerschiedeneDante Gabriel Rossetti tra Eroine e Dark Ladies [Formato Kindle];

Kirsty Stonell Walker, Stunner: The Fall and Rise of Fanny Cornforth, CreateSpace Independent Publishing Platform, 2012.




Quotations:

1 -  Giovanni Boccaccio, Decameron, a cura di Vittore Branca, Einaudi, Torino, 1987, page 257.




I'm sharing this post with


Thank you Stephanie for hosting me !


26 commenti:

  1. Hello Daniela! I always learn something new when I visit your blog as I have not heard this story nor have I seen the painting. The lady in this painting is truly stunning. Very well done post, Daniela. Have a happy day.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Stacy
      .. you're so true, I think thath her expression is quite unique !
      Dante Gabriel Rossetti was the founder of the Pre-Raphaelite brotherhood, and in love with his Italian roots, he translated much masterpieces of our literature in English and painted the characters which more hit him ... well, I think it to be the most beautiful one, absolutely !
      I'm so very glad to read that you've found this post interesting, that's the most beautiful appreciation you can present me as a gift, your words really makes my day, my darling and sweetest friend !!!

      With dear love and gratitude I wish you a most beautiful fall weekend, dearie ✿⊱╮

      Elimina
  2. Every time I visit your lovely blog, Daniela, I always leave with some new knowledge which I can store away....thank you. I love this glorious painting.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Kim
      I sincerely feel I have to thank YOU for your beautiful words, my sweet friend, and to do it with all my heart !

      I wish you a wonderful end of the week, my dear one, on this painting I also love so much ... and let me thank you again ❥

      Elimina
  3. In convento, eh Daniela? ;)
    Splendido ritratto e piacevolissimo il tuo bel post.
    Buon Ottobre, a presto
    Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Susanna
      buongiorno carissima amica, è sempre una gioia leggere i tuoi commenti !
      ... ehm, sì, Alatiel trascorse tutti quegli anni in convento, difficile da credere, eh ... :D !

      Con un grande bacio ti ringrazio, è un immenso piacere leggere che tu abbia gradito il post, e ti ringrazio anche per le sempre bellissime parole, contraccambio con tutto il cuore l'augurio per il mese appena cominciato e per tutto l'autunno, stagione che amo ... con il cuore ಌ•❤•ಌ

      Elimina
  4. What a great and interesting history lesson Dany. I adore any Raphaelite painting as the women used were absolutely stunning, and to me they just can't be dated. The colours and composition of these wonderful artworks take my breath away. Thank you for giving us this wonderful post. Take care. Chel x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Chel
      my sweetest friend, I'm reading with a deep joy that we've in common this love for the Pre-Raphaelite paintings, i also feel so fascinated by the ladies of the portraits of the 'brotherhood' and by the stories which are behind them making them not simple paintings but true works of art.
      I thank you with all my heart for appreciating this post of mine, it's always such a great joy to me to have you here and to read your comments believe me.

      Have a special end of the week, I wish you gladness and serenity ღ*ღ

      Elimina
  5. Bellissimo dipinto , solenne e nello stesso tempo di una delicatezza infinita ,come quella margherita dischiusa , tra le dita affusolate , come fosse cullata .
    Felice domenica,
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Franca
      auguro anche a te una domenica colma di serenità, mia preziosa e dolcissima amica, grazie per le tue bellissime parole scritte con il cuore e con la delicatezza del tuo animo ❖♡❖

      Elimina
  6. my husband loves this era of art work, I will have to ask him if he knows the story behind the painting, very interesting

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Conniecrafter
      if he loves the Pre-Raphaelite Brotherhood and its arts he certainly knows this painting and the history behind it, I'm sure he already knows Alatiel !

      Hope your week begins in the best of ways, my darling friend, sending much love with heartfelt gratitude ⊰✽*✽⊱

      Elimina
  7. Molto bello questo dipinto!Chissà cosa fece di preciso in quegli anni lontano da casa!Ora so quando ascolto questo proverbio a cosa si riferisce!Baci e buona settimana!Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Rosetta
      sono felicissima che ti piaccia questo dipinto che coniuga l'arte vittoriana con al nostra tradizione letteraria più prolifica, quella che si colloca già nel Rinascimento letterario con il Boccaccio .... di preciso non si sa, ma sappiamo che "con otto uomini forse diecemilia volte giaciuta era" !!!!

      Ringraziandoti mando un grande bacio a te, mia carissima amica, ti auguro una settimana colma di serenità e di gioia ⊰❤⊱

      Elimina
  8. i tuoi post sono sempre meravigliosi......
    bellissimo...
    bacioni simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ simona
      ma grazie mia cara, te lo dico con tutto il cuore !

      Che la tua giornata e la tua settimana siano liete, dolce amica, ti abbraccio forte forte ❀♥❀

      Elimina
  9. Bellissimo indeed Daniela. What a stunning painting. A beautiful and captivating beauty that transcends time.

    Thank you for sharing your knowledge with us, I love that I learn something new with each visit to your beautiful blog.

    Hugs,

    Janet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Janet
      reading your comments is such a breath of love, my dearie ... Grazie !!!
      I also love this painting because the young lady which is portrayed is much different from all the other sensual ladies which are typical of the paintings of the 'brotherhood', and, as you say, she looks so naive and ethereal and bringer of a beauty transcending the times.

      ஐ Take care, my darling and precious friend, with such a lot of thankfulness I wish you a most peaceful and serene new week ஐ

      Elimina
  10. Un meraviglioso dipinto,intenso e delicato è il trionfo di una bellezza sospesa nel tempo.
    Anche la storia della bella e astuta Aliatel, mi ha colpita molto,cercava in fondo di consolarsi in quel modo per la sua "sventura" avventura poi a lieto fine:)
    La bellezza (dico io) è decisamente un bacio, un bacio che rinnova continuamente la bellezza della vita.
    E' molto, molto bello leggerti è una festa per il cuore e la mente. Grazie infinite mia cara amica e buona settimana all'insegna della creatività.
    Un bacio ed un sorriso da Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Luci@
      ho letto e riletto più volte le tue meravigliose parole, pensando a quale festa sia per me averti qui, mia carissima Lucia ... la tua dolcezza e la delicatezza del tuo sentire mi fanno onore, davvero, e ti sono grata per impreziosire con tutto questo ~ My little old world ~ !

      Con tutto il cuore contraccambio il tuo bellissimo augurio e ti abbraccio con affetto, sincera stima e profonda gratitudine ⊰*♥*⊱

      Elimina
  11. Non conoscevo questo meraviglioso dipinto e nemmeno la storia di questa fanciulla. Chissà cosa fece veramente...probabilmente era alla continua ricerca della felicità. Grazie per la dolce visita al mio ultimo post.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Alessandra
      carissima, senti di dovermi ringraziare, ma in realtà sono io a dover essere grata a te per l'assiduità e l'amorevolezza con cui mi segui, forte della dolcezza del tuo cuore e dei tuoi sentimenti !

      Che la tua serata sia piacevole nella tua romantica dimora resa ancor più suggestiva, ne sono certa, dalle primissime atmosfere autunnali, e che il prosieguo della settimana possa recarti solo cose liete, ti abbraccio con il cuore ♡❤♡

      Elimina
  12. How very fascinating! I think the painting is beautiful but I especially love the quotation and in Italian, so very romantic!
    Thank you for sharing this with us!
    Christine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Christine
      thank you darling friend for your words of appreciation which truly blessed my heart !

      Have a JOY-filled continuation of this Fall week, sending a tender hug to you ಌ•✿•ಌ

      Elimina
  13. Splendido sposalizio tra letteratura italiana e pittura vittoriana come solo Rossetti sapeva fare ... un dipinto che parla con uno sguardo.
    Grazie Dany, queste sono perle!
    Tua sempre Mavi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Mavi
      le tue incantevoli parole danno luce a questa buia e piovosa mattina così tanto autunnale .... grazie carissima, grazie a te !

      ❖ Che anche la tua giornata sia serena, dolcissima amica e compagna ❖

      Elimina

I WHOLEHEARTEDLY THANK YOU FOR YOUR THOUGHTS AND WORDS, SO PRECIOUS TO ME.