giovedì 10 luglio 2014

Lady Clementina Hawarden, the first fashion photographer in history.







Nata il 1 giugno del 1822, Clementina Elphinstone Fleeming, più conosciuta come Lady Clementina Hawarden, è nota e ricordata quale fotografa di successo dell'epoca vittoriana in quanto diede vita a più di ottocento ritratti principalmente delle figlie adolescenti Isabella Grace, Clementina Maude e Florence Elizabeth abbigliate con i tipici abiti dell'epoca, tant'è che è lecito vedere in lei la prima fotografa in fatto di moda femminile.





Florence Elizabeth and Clementina Maude, 1863





Figlia dell'Ammiraglio Charles Elphinstone Fleeming (1774-1840) e di Catalina Paulina Alessandro (1800-1880), nel 1845 sposò Cornwallis Maude, quarto Visconte Hawarden, da cui mutuò il titolo nobiliare. 

Risale al 1857 il suo casuale entrare in contatto con l'arte della fotografia nella casa di campagna dei suoceri in Irlanda ed al suo successivo rientro nell'elegante dimora di Londra situata a South Kensington, Clementina cominciò con lo specializzarsi nei ritratti per cui è principalmente ricordata: dopo aver rimosso gli arredi caratteristici della classe agiata cui apparteneva, nei locali del piano terra, ella poneva le figlie, accoppiate o da sole, di fronte ad una finestra, ad uno specchio, un letto, un mobile di significato, in pose romantiche, poetiche, talora persino velate di ingenua sensualità, quasi a voler render giustizia al carisma del sesso femminile fin troppo adombrato dalla cultura vittoriana; 


 Clementina Maude, 1862 - 63




Florence Elizabeth, 1860



Isabella Grace, 1862 - 63




in ciò ella si distaccò totalmente dalla tendenza in auge al tempo - pensiamo ai ritratti di Julia Margaret Cameron, celebre fotografa di personaggi e di ladies vittoriane famose volutamente riprese in atteggiamento dimesso - ed influenzò nel suo modo di ritrarre il celebre Lewis Carrol di cui vi ho qui già in precedenza parlato.
A dire il vero, queste tre sorelle, dagli sguardi trasognati che, tra luci ed ombre, avvolte da abiti importanti, sembrano volersi chiudere il mondo alle proprie spalle per abbandonarsi alle proprie fantasie, appaiono ai nostri occhi come una versione più adulta dell'Alice Liddell di Caroll, ma ad essa del tutto analoga.










Sono tutte queste immagini che esprimono quello che viene oggi definito il Victorian gothic - style spesso adottato dai moderni fotografi di moda, tanto che sembra siano realmente estratte da uno di quei servizi fotografici che appaiono sulle riviste dei nostri tempi dai nomi più prestigiosi.








Nell'epoca vittoriana, ed anche in principio del secolo XX°, saper cucire gli abiti, in primis quelli femminili, faceva parte di quel bagaglio di attività manuali che ogni donna del ceto medio ed umile doveva essere in grado di eseguire, eccezion fatta per le ladies cui bastava l'arte della musica e del ricamo, poichè ai loro abiti avrebbero pensato delle maestre in sartoria. A tale proposito lasciate che citi qui un testo segnalatomi tempo fa da Barbara, una cara amica, un testo sicuramente ricercato, poichè contiene cartamodelli ed indicazioni precise su paramonture, cuciture, pizzi e fodere per produrre biancheria intima ed indumenti, da giorno e da sera.

Vi lascio con ancora qualche scatto della viscontessa Hawarden che le valsero, nel 1863, la medaglia per l'eccellenza del proprio operato alla mostra annuale di fotografia che si tenne alla Photographic Society di Londra nel gennaio 1863, di cui venne immediatamente eletto membro. Purtroppo la sua vita fu decisamente troppo breve perchè le venisse data la possibilità di godere appieno del successo che avrebbe senza alcun dubbio meritato ( Lady Clementina Hawarden si spegnerà all'età di soli 42 anni affetta da un male inguaribile, si suppone provocato dagli agenti chimici che al tempo erano necessari per lo sviluppo delle fotografie; un destino infausto, per lo stesso motivo per cui le stava dando il prestigio che il suo nuovo modo d'interpretare la fotografia, appena nata, meritava, le strappò la vita impedendole di guadagnare il plauso che di questa sua artisticità creativa sarebbe stato sicuramente la naturale conseguenza visto che ancor oggi siamo in grado di contemplarla ammirati ).

Tengo infine a dirvi che i suoi preziosi scatti fanno oggi parte del patrimonio artistico custodito dal Victoria and Albert Museum di Londra che negli anni '30 li ereditò quasi nella loro totalità.














Sentitamente vi ringrazio per avermi seguita in questo mio 'viaggio' tra splendide immagini d'epoca scattate con tangibile dedizione e vera intuizione artistica, e vi abbraccio tutti con grande affetto, amici miei cari !


A presto 












Bibliografia:

Virginia Dodier, Clementina, Lady Hawarden: Studies from Life, 1857 - 1864, V&A Publications, London, 1999

Carol Mavor, Becoming: The Photographs of Clementina, Viscountess Hawarden, Duke University Press, London, 1999










- picture 1



Born on June 1st, 1822, Clementina Elphinstone Fleeming, better known as Lady Clementina Hawarden is remembered as a successful photographer of the Victorian era for she gave rise to more than eight hundred portraits mainly of her teenager daughters Isabella Grace, Clementina Maude and Florence Elizabeth dressed with the typical clothes and gowns of the time, so much so that it is permissible to see in her the first photographer in female fashion.



- picture 2 - Florence Elizabeth and Clementina Maude, 1863



Daughter of the Admiral Charles Elphinstone Fleeming (1774-1840) and Catalina Paulina Alessandro (1800-1880), in 1845 she married Cornwallis Maude, 4th Viscount Hawarden from which she borrowed the title of nobility. 

It dates back to 1857 her get in touch with the art of photography in the country house of her parents in-laws in Ireland and at her subsequent return to her elegant mansion located in South Kensington, London, Clementina began by specializing herself in portraits for which she's principally remembered: after removing the characteristic furniture of the leisure class, to which she belonged, in the rooms of the ground floor, she put her daughters, paired or alone, in front of a window, a mirror, a bed, a furniture of meaning, in romantic, poetic, sometimes even naived of veiled sensuality poses, as if to render justice to the charisma of the female sex too overshadowed by the Victorian culture;



- picture 3 - Clementina Maude, 1862 - 63


- picture 4 - Florence Elizabeth, 1860


- picture 5 - Isabella Grace, 1862 - 63



in this she totally detached from the tendency in vogue at the time - let's think of the portraits by Julia Margaret Cameron, the famous photographer of characters and famous Victorian ladies purposely shooted resigned attitude - and influenced in his way of portraying the famous Lewis Carroll which we've previously talked about here. 
Actually, these three sisters, by their dreamy gazez that, between light and shadow, wrapped in important robes, seem to want to shut the world behind them to surrender to their fantasies, appear to our eyes as a more adult version of  Carrol's Alice Liddell, at this quite similar.


- picture 6


- picture 7


- picture 8


- picture 9


- picture 10



All these images express what today is called the gothic Victorian - style often adopted by modern fashion photographers, and it really seems they are taken from one of those photo shoots appearing in the magazines of our time by the most prestigious names.



- picture 11


- picture 12


- picture 13



During the Victorian era, and even in the beginning of the XXth century, to can sew clothes, primarily female ones, was part of the baggage of manual tasks that every woman of the middle and humble class had to be able to run, except for the ladies which only belonged the art of music and embroidery to, as about their clothes would have thought real teachers in tailoring. In this regard, let me quote here a text indicated some time ago by Barbara, a dear friend, a text certainly sought, as it contains precise directions on patterns and facings, seams, laces and linings for producing underwear and clothing, day and night ones. 

I leave you with a few click of the Viscountess Hawarden that earned her, in 1863, the medal for the excellence of her work at the annual exhibition of photography that was held at the Photographic Society of London in January 1863, of which she was immediately elected a member. Unfortunately, her life was far too short because it was given her the opportunity to fully enjoy the success that she would undoubtedly deserved (Lady Clementina Hawarden will pass away at the age of 42 years suffering from an incurable disease, it seems caused by those chemical agents which at the time were necessary for the development of the photographs; an ominous fate, for the same reason why was giving her the prestige that her new way of interpreting a photograph, newborn, deserved, tore her life preventing her from gaining the acclaim that of her creative artistry definitely would be a natural consequence because even today we are able to contemplate admired her work).

Finally, it is to be said that her precious shots are now part of the artistic heritage preserved by the Victoria and Albert Museum in London which in the 30s inherited almost all of them.



- picture 14


- picture 15


- picture 16


- picture 17


- picture 18


- picture 19


- picture 20



I heartily thank you for having followed me in this 'tour' between beautiful vintage images taken with tangible dedication and genuine artistic intuition, and embrace you all with great affection, my dear friends ! 


See you soon 












Bibliography:

Virginia Dodier, Clementina, Lady Hawarden: Studies from Life, 1857 - 1864, V&A Publications, London, 1999

Carol Mavor, Becoming: The Photographs of Clementina, Viscountess Hawarden, Duke University Press, London, 1999






LINKING WITH:


32 commenti:

  1. Carissima Dany che immagini suggestive.. Le tre ragazze sembrano essere personaggi di un mondo onirico creato ad hoc per mettere al centro una femminilità delicata sontuosa ma semplice allo stesso tempo... Che artista eccezionale, non la conoscevo. Grazie per esserci e donarci questi momenti cara amica. Buon fine settimana, con affetto, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Laura
      che delizioso buongiorno il tuo !
      Sono sempre felicissima quando leggo dai vostri commenti che vi ho presentato qualcosa che ancora non conoscevate e che suscita il vostro entusiasmo.
      In particolare mi dà una grande gioia vederti sempre così attenta ed in grado di cogliere i dettagli, non solo quelli evidenti, ma quelli che soggiaciono all'apparenza, mia cara, ti ringrazio per questa tua spiccata sensibilità, artistica, emotiva ed interpretativa, grazie di cuore !
      ஜ Stringendomi a te in un affettuoso abbraccio ti auguro un bellissimo weekend, grazie ancora ஜ

      Elimina
  2. Credo che questo post sia molto prezioso, per la scelta delle fotografie, tutte splendide, e perchè mette in luce tutto il talento espressivo di questa lady inglese, devota a quest'arte nascente con dedizione e successo.
    Ancora una volta grazie Dany, non conoscevo lady Hawarden prima!
    Buona serata
    Mavi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Mavi
      quello di Lady Clementina Hawarden era un talento unico, lo si intuisce dalla poesia che sprigiona da ogni dettaglio delle pose, dalla scelta degli ambienti, dagli abiti .. tutto molto particolare ... ancor oggi tutto da guardare !
      Un abbraccio forte forte carissima, buona notte e grazie, dal profondo del cuore ♡

      Elimina
  3. Carissima Daniela, una carrellata di foto splendide ; molti degli abiti potrebbero davvero essere indossati da modelle di oggi , fotografate nella stessa stanza con la carta da parati a stelle e sarebbe un servizio fotografico unico : Moda,Arte e poesia , nell'espressione dei volti sognanti e nelle ampie pieghe degli abiti.
    Nel'ultima foto del tuo "viaggio" la dama porta con tenera eleganza una borsetta che è come se contenesse tutto il suo mondo , che ancora oggi noi abbiamo nel cuore.
    Buon fine settimana , poetico come la natura in fiore che ti circonda
    con affetto
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Franca
      la tua sensibilità arricchisce come sempre questi miei scritti, cara amica mia !
      Fotografie splendide, colme di significato, quasi eteree, sono d'accordo con te e l'ultima, non a caso è l'ultima ... quasi un commiato, sì ... con un abito meraviglioso !
      Che sia un fine settimana sereno anche per te, te lo auguro con tutto il cuore dolce amica ... grazie ✿⊱╮

      Elimina
  4. Carissima Daniela, sarà che ho il "pallino" delle borsette o più semplicemente ho bisogno di un nuovo paio di occhiali da vicino ... ma si tratta forse di un ventaglio?
    Sogni d'oro !
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Franca
      a prima vista anche a me sembrava una 'reticule', ma è un ventaglio ... non importa, è comunque un oggetto volutamente inserito nella fotografia per enfatizzare la femminilità, universalmente intesa, che della foto è la vera protagonista, da che non ci è dato di scorgere il volto della fanciulla.
      Trascorri una bellissima giornata mia cara ❥

      Elimina
  5. I so love vintage photographs ... they have that special feel of bygone times !
    At flea markets I'm always looking for old cards and photos, of cats of course :-)
    A great post with gorgeous images, Dany !
    Wishing you a wonderful weekend, sweet friend !
    Hugs,
    Sylvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Sylvia
      I know I have in you a friend with a real passion for vintage images, especially of cats, a passion that I share with you !
      Thank you so so much, my dear, have a lovely weekend you too ღ

      Elimina
  6. I always learn so much when I visit you here, Dany!
    What an interesting woman, and these photographs a really beautiful.

    I wish you a wonderful weekend, sweet friend! xo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Lisa
      she was a truly talented woman, able to give to her photographs an poetically unique, innovative and still modern touch, I was sure you'd have appreciated her wonderful shots !
      Sending lots of hugs to wish with all my heart a great weekend to you too ♡ ♥ ♡

      Elimina
  7. Intriganti e " terribilmente affascinanti " queste foto Dany.
    Un bel salto nel passato con queste modelle vittoriane.
    Ho guardato ogni centimetro delle immagini e tutto mi fa sognare,
    tu sai come la penso, come mi sciolgo di fronte s queste cose!
    Ed è vero, sicuramente i fotografi di oggi molto hanno attinto
    dal passato!!
    Buon fine settimana mia cara amica, nel tuo bellissimo giardino
    Love Susy ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Susy
      sì, queste sono foto che fanno sognare chi, come noi, attinge emotivamente a queste epoche e a queste atmosfere, ti capisco, eccome se ti capisco mia cara e ti ringrazio tanto, è talmente bello 'dialogare' con te !
      Ti auguro un tranquillo e gioioso weekend d'estate, dolcissima amica mia ❀

      Elimina
  8. cara Dany grazie per questo meraviglioso viaggio nell'epoca vittoriana, affascinanti ritratti di fanciulle eleganti , vagamente sognanti e sicuramente romantiche...adoro immergermi in queste atmosfere...grazie ai tuoi post! un abbraccio forte forte e buon fine settimana Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ lory
      che gioia leggere l'entusiasmo nelle tue parole, sei una compagna di viaggio meravigliosa !!!
      Contraccambio di cuore l'augurio per il fine settimana, grazie ancora, ogni tua visita è un dono per me ❤

      Elimina
  9. Wow Daniela, these vintage photos are stunning. I have learned yet another historical bit of information that I never knew just by visiting your blog. This is a very delightful and informative post. Lady Clementina did very beautiful work. She was ahead of her time. A visionary and talented woman.

    Thanks for sharing Daniela. I hope you can stop by to view my latest post.

    Hugs,

    Janet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Janet
      these photographs are wonderful, aren't they, every time I look at them I feel enchanted more and more !
      Thank you so much for your lovely good morning, my dear friend, and for your always so beautiful words, I'm coming and visit you as soon as I have a little of time, your posts deserve it and I don't want miss even one of them :) !
      Have a great new week, my sweet friend, sending hugs ⊰♥⊱

      Elimina
  10. These photographs are wonderful. I love looking into the past like this. Thank you.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ annie
      these are such little windows open on past times, you're right !
      Have a lovely day, dear and sweetest friend, thank for the brightess that you always take with you ♡ ❤ ♡

      Elimina
  11. Wow, these vintage photographs are simply exquisite, Daniela. :) I have never heard of Lady Clementina before, glad you shared her story with us all.
    Sweet dreams, dear! xo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Kia
      my dearest friend, they're true masterpiece, I think that these photographs belong to our heritage in art without any doubt !
      ❖ Far too glad for the joy you always bring me with your visits and your words I wish you a wonder-filled day ❖

      Elimina
  12. Dany, I enjoyed looking at Lady Harwarden's photos! Her daughter and models looked very serious and moody--very much like models in fashion photos of today! The dresses are so beautiful and elaborate. I wonder how heavy they were to wear? It is always a pleasure to visit and learn something new from you!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Pat
      I also have found myself thinking about the weight of such fabrics several times, because if it is true that gowns were more beautiful when more rich in folds, if we think about the weight of fabrics in silk, satin, especially those heavier, for winter, in wool or velvet, and all that underwear, well I think it had to be quite challenging to wear such sumptuos gowns for several hours ... Thank goodness there were corsets that took care to keep their back well straight !
      Thank you so very much for your beautiful words, my dear, you're such a lovely friend ❦

      Elimina
  13. Cara Dany...che bello questo tuo ultimo lavoro.. nemmeno io conoscevo Lady Clementina,ma come traspare che dietro queste immagini ci sia una donna!! come vorrei sapere i pensieri che nel momento dello scatto si celavano dietro le espressioni di queste ragazze....
    Grazie sempre Daniela..
    un bacio Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Anto
      anche tu affascinata dal magico e misterioso mondo di queste fotografie !
      Chissà, davvero, nel momento in cui Lady Clementina stava per scattare le sue immagini, cosa passava per la mente di queste fanciulle ... sicuramente pensieri di tranquillità e di pace, non poteva essere altrimenti !
      Grazie infinite a te mia carissima amica, ti abbraccio con grande affetto, trascorri un lieto pomeriggio d'estate ✿ஜ✿

      Elimina
  14. You always share to most interesting and well presented lessons in history.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ LV
      my heart is overflowing with joy every time I welcome you here, it's such a delight to me to read your words, always so very beautiful ... thank you sweet friend of mine !

      Wishing you the best of weeks I'm sending my dearest love to you ❥

      Elimina
  15. Good morning Daniela, You captured the most lovely fashions with these vintage photos by Lady Clementina Harwarden. I bet she was a forward thinking woman for the time. Smile. The clothes are stunning and I too cannot imagine how awkward and heavy they must have been. However, I am sure they did not think about that. Women want to be fashionable and will endure anything to be lovely and chic. My mother always said, "Pride feels no pain." I think about that when I wear a pair of pretty shoes that are not very comfortable. Smiling here.

    Have a wonderful and lovely week dear Dany. Thank you for your always welcome sweet comments.
    Jeanne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Jeanne
      I heartily thank you, dearest friend, your words fill my heart with a deep gladness and put a smile on my face ... you're a so Lovely Lady with such a delicate soul !

      Hope you're having a beautiful week, I'm sending blessings of joy on your days to come ༺♡❀♡༻

      Elimina
  16. How very interesting! And how very sad that her joy was to be her physical demise in the end! Such a gothic Victorian ending to her short life...

    Thank you once again for your neat assortment of subjects dear Dany!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ JES
      you're right, her life ended just in a gothic Victorian way !
      Adorable friend of mine, thank you once more both for visiting and for your words of appreciation, they mean so much to me !

      I'm wishing you a remainder of your week as BEAUTIFUL as you, dearie, sending many, big hugs across the ocean ⊰✽*Ƹ̴Ӂ̴Ʒ*✽⊱

      Elimina

I WHOLEHEARTEDLY THANK YOU FOR YOUR THOUGHTS AND WORDS, SO PRECIOUS TO ME.