mercoledì 24 dicembre 2014

Yes, Virginia, there is a Santa Claus.




Santa Claus, William Holbrook Beard ( 1825 - 1900)


Nel 1897 la piccola Virginia O'Hanlon aveva solamente otto anni, viveva nell'Upper West Side a New York City e come tanti bambini a quell'età si questionava sulla verosimiglianza e sull'esistenza di Santa Claus (Babbo Natale);





i suoi compagni di scuola, con le loro parole ed affermazioni, rafforzarono questi suoi dubbi e quando ella chiese spiegazioni al padre, un medico che lavorava per il New York Police Departement, questi le suggerì  di inviare uno scritto al quotidiano The Sun, che la famiglia acquistava e leggeva ogni giorno con diletto, che dedicava una colonna di una delle proprie pagine alle questioni che i lettori ponevano.
E così ella fece, certa che il direttore, dall'alto della sua formazione culturale, avrebbe saputo sicuramente fornirle la risposta che cercava.
Leggiamone insieme la pubblicazione risalente al 21 settembre 1897:




"Siamo lieti di rispondere pubblicando il seguente annuncio, esprimendo allo stesso tempo la nostra grande gratificazione poiché consideriamo la sua autrice come annoverata tra gli amici più fedeli di The Sun:

Caro Editore

Ho 8 anni. Alcuni dei miei piccoli amici dicono che Babbo Natale non esiste. Papà dice: "Se lo vedi nel sole è così." Ti prego, dimmi la verità, esiste Babbo Natale?

Virginia O'Hanlon
115 Ovest Ninety Fifth Street





Originale della lettera spedita da Virginia



Virginia, i tuoi piccoli amici sono in errore. Sono stati colpiti dalla scetticismo che affligge un'epoca scettica. Non credono se non a ciò che vedono. Pensano che non esista nulla al di fuori di quello che non sia comprensibile dalle loro piccole menti. Tutte le menti, Virginia, siano essi di uomini o di fanciulli, sono ben poca cosa. In questo nostro grande universo, se consideriamo un uomo, con il suo intelletto, paragonandolo al mondo sconfinato che lo circonda, è come un semplice insetto, una formica, commisurato all'intelligenza in grado di cogliere tutta la verità e la conoscenza.

Sì, Virginia, Babbo Natale esiste. Egli esiste certamente come esistono l'amore e la generosità e la devozione, e tu sai che esistono in grande quantità e danno alla tua vista la sua più grande beltà e gioia. Ahimè ! Come sarebbe triste il mondo se non ci fosse Babbo Natale ! Sarebbe triste, come se non ci fossero 'Virginie'. E poi non ci sarebbe alcuna fede infantile, nessuna poesia, nesssun tipo di romanticismo a rendere tollerabile questa esistenza.

Non dovremmo rallegrarci se non che per il senno e la vista. La luce esterna con cui l'infanzia colma il mondo si sarebbe spenta.

Non credere a Babbo Natale ! Si potrebbe anche non credere alle fate. Potresti chiedere al tuo papà di assumere degli uomini che controllino in tutti i camini alla vigilia di Natale per catturare Babbo Natale, ma anche se non lo vedi scendere, questo cosa dovrebbe provare ? Nessuno vede Babbo Natale, ma questo non significa che Babbo Natale non esiste. Le cose più vere del mondo sono quelle che né i bambini né gli uomini possono vedere. Hai mai visto le fate ballare sul prato? Certo che no, ma questo non prova che non ci siano. Nessuno può concepire o immaginare tutte le meraviglie che non vediamo e non possiamo vedere nel mondo.

Si rompe il sonaglio di un bimbo per vedere ciò che vi suona dentro, ma c'è un velo che copre il mondo invisibile che neppure l'uomo più forte, e nemmeno la forza unita di tutti gli uomini più forti che siano mai vissuti potrebbe lacerare. Solo la fede, la poesia, l'amore, il romanticismo, possono spostare quella tenda e mostrarci e rappresentarci la bellezza suprema e la gloria che vi è al di là. E 'tutto vero? Ah, Virginia, in tutto questo mondo non c'è niente altro di reale e di sempiterno.

Non esiste Babbo Natale ! Grazie a Dio egli vive e vivrà per sempre. Mille anni da oggi, Virginia, anzi 10 volte 10 mila anni da oggi, egli continuerà a rallegrare il cuore dell'infanzia.





Francis Pharcellus Churc





Articolo originale tratto dalla pagina del The New York Sun del 21 settembre 1897




... E cosa sarebbe la nostra vita anche da adulti senza la Fede nella Magia e nell'Amore del Natale !
Gli auguri, amici miei carissimi e cari lettori, i miei, vi giungano colmi di affetto, per un Natale di Pace e Serenità.





Buon Natale !





La prima cartolina di Natale disegnata da John Calcott Horsley e spedita ad Henry Cole, 1843





"Il meraviglioso non suscita in noi nessuna sorpresa, perché 

il meraviglioso è ciò con cui abbiamo la più profonda 

confidenza. La felicità che la sua vista ci procura sta 

propriamente nel fatto di veder confermata la verità dei nostri 

sogni" 




Ernst Jünger ~

( Filosofo tedesco, 1868 -1943 )




A presto 


















- picture 1 - Santa Claus, William Holbrook Beard ( 1825 - 1900)




In 1897 the little Virginia O'Hanlon, eight years old, was living on the Upper West Side in New York City and as many children of her age she wondered about the existence of Santa Claus; 




- picture 2 - Virginia O'Hanlon




her friends at school, with their words and statements, reinforced her doubts and when she asked for an explanation to her father, a doctor working for the New York Police Department, he suggested her to send a letter to the newspaper The Sun, that the family bought and read every day with delight, which dedicated a column of one of his pages to the readers' questions.
And so she did, certain that the editor, given his cultural background, would surely know the answer she was looking for.
Let's read together this publication dating back to September 21st, 1897:




We take pleasure in answering thus prominently the communication below, expressing at the same time our great gratification that its faithful author is numbered among the friends of The Sun:

Dear Editor—

I am 8 years old. Some of my little friends say there is no Santa Claus. Papa says, "If you see it in The Sun, it's so." Please tell me the truth, is there a Santa Claus?

Virginia O'Hanlon
115 West Ninety Fifth Street




- picture 3 - The original letter Virginia sent




Virginia, your little friends are wrong. They have been affected by the skepticism of a skeptical age. They do not believe except they see. They think that nothing can be which is not comprehensible by their little minds. All minds, Virginia, whether they be men's or children's, are little. In this great universe of ours, man is a mere insect, an ant, in his intellect as compared with the boundless world about him, as measured by the intelligence capable of grasping the whole of truth and knowledge.

Yes, Virginia, there is a Santa Claus. He exists as certainly as love and generosity and devotion exist, and you know that they abound and give to your life its highest beauty and joy. Alas! how dreary would be the world if there were no Santa Claus! It would be as dreary as if there were no Virginias. There would be no childlike faith then, no poetry, no romance to make tolerable this existence.

We should have no enjoyment, except in sense and sight. The external light with which childhood fills the world would be extinguished.

Not believe in Santa Claus! You might as well not believe in fairies. You might get your papa to hire men to watch in all the chimneys on Christmas Eve to catch Santa Claus, but even if you did not see Santa Claus coming down, what would that prove? Nobody sees Santa Claus, but that is no sign that there is no Santa Claus. The most real things in the world are those that neither children nor men can see. Did you ever see fairies dancing on the lawn? Of course not, but that's no proof that they are not there. Nobody can conceive or imagine all the wonders there are unseen and unseeable in the world.

You tear apart the baby's rattle and see what makes the noise inside, but there is a veil covering the unseen world which not the strongest man, nor even the united strength of all the strongest men that ever lived could tear apart. Only faith, poetry, love, romance, can push aside that curtain and view and picture the supernal beauty and glory beyond. Is it all real? Ah, Virginia, in all this world there is nothing else real and abiding.

No Santa Claus! Thank God! He lives and lives forever. A thousand years from now, Virginia, nay 10 times 10,000 years from now, he will continue to make glad the heart of childhood.




Francis Pharcellus Churc






- picture 4 - Francis Pharcellus Churc



- picture 5 - Original article taken from the page of The New York Sun of September 21st, 1897



... And what would our lives as adults too without the Faith in the Magic and the Love of Christmas !
The greetings, my dearest friends and dear readers, those mine, arrive to you filled in with affection, for a Christmas of with Peace and  Serenity.




Merry Christmas!




- picture 6 - The first Christmas Card designed by John Calcott Horsley and sent to Henry Cole, 1843






"The wonderful doesn't arouse in us any kind of surprise, 

because is that with which we have the deepest

confidence. The happiness that Its view gives us is

precisely in the fact of seeing confirmed the Truth of our

dreams "




Ernst Jünger ~
( German philosopher, 1868 -1943 )




See you soon  











12 commenti:

  1. I don't know if my other comment went through, I am trying again.
    I am so happy to have you as a blog friend.
    I learn so much here and always leave with a smile. I am never disappointed by your wonderful posts.
    Many hugs

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ annie
      that's the most beautiful thing you could ever write, 'you leave with a smile' !
      I'm so grateful to have you here and I hope that your Holidays will be as wonderful as your sweet and big heart deserves ✿⊱╮

      Elimina
  2. I do believe in miracles dear Dani. This is such a sweet story. Yes, Santa does continue to make our hearts so very happy. It is about believing that dreams do come true.

    I wish you a very Merry Christmas and a blessed 2015.

    Hugs,

    Janet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Janet
      of course you have to, we all have to !
      I'm sending blessings to you and your dear ones, have a Paceful Christmas and a Serene New Year, thank you for being here, my dear friend ❥

      Elimina
  3. Grazie! Conserverò questo augurio di Buon Natale tra i più originali, teneri, semplici e profondi che io abbia mai ricevuto! Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Elisabetta
      grazie a te, sempre ღ

      Elimina
  4. E su questo bellissimo e tenerissimo post,
    ti faccio i miei migliori auguri di Buon Natale.
    Che sia un gioioso giorno per te e la tua famiglia.
    Ti abbraccio mia cara Dany, passa delle bellissime feste.
    Love Susy ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Susy
      torno ora da farti gli auguri, appeno acceso il pc ho visto le splendide immagini con cui auguri a tutti noi un Natale Sereno ed innanzitutto sono 'venuta a bussare alla tua porta', come farne a meno !
      E’ tempo di auguri, ma soprattutto è tempo per rallentare un po’, fermarsi, osservare, ascoltare, riflettere e pensare, assaporare le sensazioni, le emozioni...facciamoci, oggi, un bel regalo... concediamoci una cosa che ci renda felici e condividiamola con chi amiamo. E' Natale !
      Buongiorno e tanti auguri a te e ai tuoi cari mia dolcissima amica, e grazie, con il cuore ಌ•❤•ಌ

      Elimina
  5. This post is really informative to all kind of people. I am very happy to see the post. I will request you to give more information about this. I have gotten many knowladable speech form here. I have also website where you can get some knowledge which may be for your welfare. Visit here…..
    romantic love

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ vabna
      thank you so very much for your beautiful words, you're far too welcome !
      I'm going to come and visit you as soon as possible, have a happy day ஐ

      Elimina
  6. Da un' eterna bambina, che crederà sempre a Babbo Natale, alle fatine, a tutto ciò che è magico...un ringraziamento a te, dolcissima anima romantica, per questo meraviglioso post. Ancora tantissimi auguri a te ed alla tua famiglia.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Alessandra
      carissima, sono io a sentire di doverti esser grata per le bellissime parole con cui sempre componi i tuoi commenti e per il romanticismo e la dolcezza che sempre porti qui, spero che anche tu abbia trascorso giorni di festa sereni !
      Ti abbraccio con tanto affetto ⊰✿⊱

      Elimina

I WHOLEHEARTEDLY THANK YOU FOR YOUR THOUGHTS AND WORDS, SO PRECIOUS TO ME.