sabato 24 maggio 2014

Celebrating the Anniversary of Queen Victoria's birth.



"I really cannot say how proud I feel to be the Queen of such a Nation."





Queen Victoria wearing the George IV Diadem Tiara in Study of the Throne in the House of Lords (Study for Portrait of Queen Victoria) by Thomas Sully, c. 1838 





"Sinceramente non riesco a dire quanto sia fiera di essere regina di un tale paese !"


queste le parole che Victoria annotò nel suo diario il giorno della propria incoronazione, il 28 giugno del 1838.

Vi confesso che quando originariamente pensai a questo post fui guidata dall'intento di rendere onore ad una regina che lasciò indelebilmente la propria orma nella storia del XIX secolo e che rese grande l'Inghilterra come non mai prima di allora e di celebrare, nel contempo, tutti coloro che ancora ne serbano il ricordo e la glorificano con una serie di ritratti della regina che più lungamente regnò in Gran Bretagna e che più fu dal suo popolo amata ed ammirata; ma oggi a tutto ciò coniugo la pubblicazione di una notizia ancora una volta divulgata dal Daily Mail in data 11 maggio in cui si legge che Sua Maestà la regina Elisabetta II d'Inghilterra ha deciso di esporre i primisssimi diari di Victoria, scritti tra il 1832 ed il 1836, presso Windsor Castle per esibirli ai visitatori a partire da oggi fino al 25 gennaio del prossimo anno.




Queen Victoria aged 18 by Charles Robert Leslie, 1837






Queen Victoria by Charles Brocky, 1841




Quella della scrittura era infatti una grande passione che Victoria coltivava già dall'infanzia: era l'agosto del 1832 quando, in procinto di compiere un viaggio educativo che l'avrebbe condotta ad avvicinarsi a coloro che sarebbero un giorno divenuti i suoi sudditi in un paese che ancora non conosceva in tutte le sue svariate differenze, consegnò alla madre, la duchessa di Kent, il suo primo diario; ella aveva 13 anni e già era posseduta da questo trasporto che la condurrà a divenire la regnante che in assoluto scriverà di più: tra corrispondenza pubblica, privata e diari di Victoria ci è pervenuta sicuramente un'enorme quantità di documenti cartacei .. pensate che solamente quanto ad annotazioni diaristiche, ella colmò con i propri pensieri e considerazioni scritte ben oltre 43.000 pagine per un totale di 141 diari curati fino a dieci giorni prima del suo decesso avvenuto all'età di 81 anni nel 1901.

A partire dal 1833 ella dedicherà quotidianamente al proprio diario la mezz'ora di tempo che precedeva le lezioni di storia, geografia, latino e cultura generale.




Queen Victoria by Robert Thorburn, 1844




( Diari brevi sono stati scritti anche in Hindustani, lingua che Victoria cominciò ad imparare nel 1887, dieci anni dopo essere stata nominata Imperatrice delle Indie )

Per chi ancora non ne fosse inoltre a conoscenza mi piace render noto che gli scritti privati della regina Victoria che recano annotazioni sui fatti più importanti occorsi durante i 63 anni del suo regno, dalla guerra boera a quella in Crimea, sono accessibili presso il sito web http://qvj.chadwyck.com/marketing.do creato da sua maestà la Regina Elisabetta II il 24 Maggio del 2012 in onore della ricorrenza della nascita della sua trisavola e per chi coltiva particolare inclinazione e curiosità per questo delizioso personaggio storico consiglio vivamente di sfogliare il Queen Victoria's Diamond Jubilee Scrapbook che illustra eventi e considerazioni corredate da fotografie che vanno dall'infanzia di Victoria all'anno del Royal Jubilee del 1887 disponibile on-line all'indirizzo http://www.queen-victorias-scrapbook.org/.









Immagini risalenti al 1887 prodotte in occasione delle celebrazioni del Royal Golden Jubilee




Concludo questo mio scritto celebrando infine la maestà di Victoria con una serie di ritratti in cui i più celebri pittori del tempo hanno cercato di darvi espressione per tramite di una rappresentazione su tela, coniugando mirabilmente la dolcezza del suo sguardo, la mitezza e l'umiltà del suo temperamento che traspaiono dai lineamenti del suo volto con la regalità degli abiti e dei monili propri del ruolo storico che fu chiamata mirabilmente e rivestire.




Queen Victoria in a miniature with the Diamond spike Tiara 






Queen Victoria by John Partridge, 1840






 Queen Victoria by Franz Xaver Winterhalter, detail, 1842






Queen Victoria by Franz Xaver Winterhalter, c.1844 - 1845






Queen Victoria in Wedding Veil by Franz Xaver Winterhalter, 1847 






First of May 1851 by Franz Xaver Winterhalter - painting of a young Queen Victoria in a Diamond spike Tiara, with her firstborn child, and Prince Albert at her back.






The Cousins: Queen Victoria and Victoire, Duchesse de Nemours by Franz Xaver Winterhalter, 1852 






Queen Victoria by Charles Lucien Luis Muller, 1856






Queen Victoria by Franz Xaver Winterhalter, 1859






The Secret of England's Greatness - Queen Victoria presenting a Bible in the Audience Chamber at Windsor by Thomas Jones Barker, 1861






Queen Victoria in a miniature with the George IV Diamond Diadem Tiara




E dopo aver ammirato con voi questi preziosi dipinti vi giunga colmo di gioia il mio più caro ed affettuoso saluto.

A presto 
















"I really cannot say how proud I feel to be the Queen of such a Nation."



- picture 1 - Queen Victoria wearing the George IV Diadem Tiara in Study of the Throne in the House of Lords (Study for Portrait of Queen Victoria) by Thomas Sully, c. 1838 



These are the words that Victoria wrote in her diary on the day of her coronation, on June 28th, 1838. 

I confess that when I first thought about publishing this post I was originally driven by the need to pay tribute to a queen who left her indelible mark in the history of the XIXth century and who made England as great as never before, and to celebrate, in the meanwhile, all those who still keep remembrance of her and glorify her with a series of portraits of the queen who reigned longer in Great Britain and who was the most loved and admired by her people; but today I conjugate to it the publication of a new read again on the Daily Mail published on May 11th, which states that Her Majesty Queen Elizabeth II has decided to expose the very early Victoria's diaries, written between the years 1832 and 1836, at Windsor Castle in order to display them to all the visitors from today until January 25th next year.


- picture 2 - Queen Victoria aged 18 by Charles Robert Leslie, 1837

- picture 3 - Queen Victoria by Charles Brocky, 1841


That of writing was in fact a great passion that Victoria cultivated since her early childhood: it was August of 1832 when, in the process of making an educational trip that would have taken her around her country and get closer to those who would one day become her subjects in a country that she didn't know in all its myriad differences yet, gave to her mother, the Duchess of Kent , her first journal; she was 13 years old and was already owned by this transport that will lead her to become the ruler who will write more in absolute: among public, private correspondence and diaries by Victoria surely we received a huge amount of paperwork ... just think that, as annotations in her diaries, she filled with her own written thoughts and considerations over 43,000 pages for a total of 141 diaries cared till ten days before her death occurred at the age 81 in 1901.

( Short Diaries were written in Hindustani too , a language that Victoria began to learn in 1887 , ten years after she was named Empress of India )

Starting from 1833 she will devote her daily journal half an hour of the time that preceded hre lessons of history, geography, Latin and general knowledge.


- picture 4 - Queen Victoria by Robert Thorburn, 1844


( Short Diaries were written in Hindustani too , a language that Victoria began to learn in 1887 , ten years after she was named Empress of India )

For those who still don't know it yet I want to make known that thirteen of the private writings of Queen Victoria bearing annotations about the most important events that occurred during the 63 years of her long reign, from the Boer War to the Crimea one, are available at the website http://qvj.chadwyck.com/marketing.do created by her Majesty Queen Elizabeth II on May 24th, 2012 in honor of the annivrsary of her grand - grand - grandmother's birth and for those who cultivate the inclination and curiosity for this delightful historical figure I highly recommend to browse the Queen Victoria's Diamond Jubilee Scrapbook illustrating events and considerations accompanied by photographs from Victoria's childhood to the year of the Royal Jubilee (1887), available on-line at http://www.queen-victorias-scrapbook.org/.



- picture 5  and  picture 6 - Images dating back to 1887 published in occasion of the celebrations of the Royal Golden Jubilee 



I conclude my writing finally celebrating Victoria's majesty with a series of portraits in which the most famous painters of the time tried to give it expression through a representation on canvas, beautifully combining the sweetness of her look, the meekness and the humility of her temperament transpiring from the features of her face with the royalty of the clothes and the jewelry of the historical role that she was called to play and which admirably did.


- picture 7 - Queen Victoria in a miniature with the Diamond spike Tiara 

- picture 8 - Queen Victoria by John Partridge, 1840

- picture 9 - Queen Victoria by Franz Xaver Winterhalter, detail, 1842 

- picture 10 -  Queen Victoria by Franz Xaver Winterhalter, c.1844 - 1845

- picture 11 -  Queen Victoria in Wedding Veil by Franz Xaver Winterhalter, 1847 

- picture 12 - First of May 1851 by Franz Xaver Winterhalter - painting of a young Queen Victoria in a Diamond spike Tiara, with her firstborn child, and Prince Albert at her back.

- picture 13 - The Cousins: Queen Victoria and Victoire, Duchesse de Nemours by Franz Xaver Winterhalter, 1852 

- picture 14 - Queen Victoria by Charles Lucien Luis Muller, 1856

- picture 15 - Queen Victoria by Franz Xaver Winterhalter, 1859

- picture 16 - The Secret of England's Greatness - Queen Victoria presenting a Bible in the Audience Chamber at Windsor by Thomas Jones Barker, 1861

- picture 17 - Queen Victoria in a miniature with the George IV Diamond Diadem Tiara


And after admiring together with you these precious paintings, full of joy might my most affectionate greeting, sent with all my heart, reach you all ! 



See you soon  










18 commenti:

  1. Carissima Daniela, con questo tuo post hai superato ogni mia aspettativa!Quanta naturale bellezza e raffinata eleganza nelle immagini della Regina Vittoria che hai scelto. Lo splendido sguardo della Regina Vittoria dipinta nella miniatura n.7 , trasmette una dolcezza infinita .
    Grazie per l'indirizzo Queen Victoria's Scrapbook : uno scrigno di meraviglie , che avrò modo di ammirare con calma nei prossimi giorni con immenso interesse!
    Ti auguro una domenica colma di tante piccole Gioie ,
    Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Franca
      non credo di riuscire a dirti quanto mi allietino la serata queste tue parole mia cara !
      Sono felicissima che riesca a scorgere proprio quello che ho visto io e che mi ha guidata nella scelta dei dipinti e che ti sia utile l'indirizzo del Queen Victoria's Scrapbook che, vedrai, raccoglie simpatici ed interessanti 'ritagli' di storia familiare e generale.
      ❤ Ti abbraccio ringraziandoti infinitamente e contraccambiando con tanto affetto il tuo dolce augurio ❤

      Elimina
  2. Carissima Dany ho un periodo talmente intenso che non riesco a scrivere nulla ma non manco mai di leggerti e a buona ragione . Delicato e dolcissimo questo post e le sue immagini, quelle di una straordinaria donna passata alla storia per la sua austerità ma poco nota per la sua umanità' e semplicità' ti auguro una bellissima domenica. Un abbraccio cara amica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ laura
      ammetto che mi spiace che tu non abbia il tempo per scrivere, leggo sempre con grande piacere ed interesse i tuoi post, ma accade di avere momenti intensi, fa parte della vita ... in questi giorni sei spesso nei miei pensieri perchè sto finalmente leggendo la biografia di Effie della Fagence Cooper che consigliasti tempo fa e ne sono davvero entusiasta, non vedo l'ora ogni gorno di potermi tuffare tra le sue pagine che profumano di epoca vittoriana, credo che non ti dirò mai grazie abbastanza anche per questo !
      Ti auguro una giornata colma di serenità mia carissima amica, un bacio ⊰♡⊱

      Elimina
  3. Another wonderful post, Dany !
    Thanks for the Scrapbook link ... very interesting !
    Wishing you a great week, my friend !
    Hugs,
    Sylvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Sylvia
      far too happy to have suggested a link that you find interesting, my dear friend, I wish you a happy week and I thank you so much, your visits are always such a joy to me ✿⊱╮

      Elimina
  4. A beautiful tribute to a beautiful queen, Dany!
    I truly enjoyed this post.

    Wishing you a wonderful week ahead, sweet friend. xo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Lisa
      my dear, I'm so glad you've enjoyed it !
      Have a lovely week you too sweet Lisa, sending hugs ♡

      Elimina
  5. Thank you for this, Dany. I don't know much about Queen Victoria, but what I have learned tells me that she was indeed a Queen to be celebrated! Will you be going to view the diaries? Have a blessed week, my friend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ June
      my sweet, I'd love to, I don't know yet if it may be possible, that would be a dream to me ... really !
      I wish you a joyful week ahead, my precious friend ❥

      Elimina
  6. Non manchi mai di stupirmi e di allietarmi con i tuoi
    post, mia cara Dany. Adoro la Regina Vittoria naturalmente,
    per quel che ha rappresentato per la sua Bella Inghilterra.
    I dipinti che hai scelto sono stupendi, ma con una donna così
    non poteva essere altrimenti. Ho letto la sua biografia, ti lascio
    immaginare quanto mi sia piaciuta!!
    Ti auguro una serena settimana
    Love Susy x
    P.S. ho letto sopra che stai leggendo "Effie"....non è stupendo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Susy
      buongiorno carissima e grazie per le tue sempre splendide parole !
      Immagino quanto abbia apprezzato la biografia di Victoria, anche se non so di quale autore - ne sono state scritte numerose e per fortuna anche in italiano ne abbiamo diverse - sono tutte deliziose perchè affascinante e carismatica è stata la sua vita stessa, l'epoca in cui ha vissuto e ciò che ha lasciato in eredità al suo popolo e a tutti noi !

      Sì, grazie a Laura, pagina dopo pagina sto scoprendo la dolce Effie ... in un libro davvero splendido .. una biografia incantevole per come è scritta e per gli elementi documentari con cui è intercalata la narrazione ... anche tu ne sei rimasta incantata, suppongo, è inevitabile per noi :) !!
      Ti abbraccio forte dolce amica mia ღ

      Elimina
  7. A beautiful tribute to a very beloved queen. :)
    Gorgeous portraits you have chosen!
    Have a happy day, dear Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Kia
      good morning my dear and thank you for your precious visit, you're so dear to me !
      Sending much love for wishing you a lovely rest of the week sweet friend ♡ ♥ ♡

      Elimina
  8. Carissima Daniela
    non ti so dire quanto quanto ammiri questa regina il cui splendore fu tale da illuminare un'intera epoca storica!
    Quel che è certo è che hai scelto dei dipinti realmente splendidi, credo che anche lei ne sarebbe entusiasta!
    Buona notte cara e grazie per tutto quello che ci doni
    Mavi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Mavi
      le tue parole mi cullano, augurandomi davvero una buona notte !
      Felicissima che l'argomento ti trovi entusiasta ( ne ero certa !) contraccambio di vero cuore l'augurio per un dolce riposo ♡
      ❦ Grazie .... sempre ❦

      Elimina
  9. Daniela,

    This is such a beautiful post and lovely tribute to an amazing Queen. She was a so influential in her time and still to this day, she still inspires us in many ways. Thank you for sharing this wonderful post with us. I learn so much each time I visit.

    Thank you for your beautiful words my sweet friend.

    Hugs,

    Janet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Janet
      you're so right, actually we do celebrate Queen Victoria almost every day in lots of little things we do, such great and deep her signature has been and still is present in history and traditions so many years after her reign and life !
      ஐ Thank you my dear, you're a so sweet friend, have a lovely and joy-filled day ஐ

      Elimina

I WHOLEHEARTEDLY THANK YOU FOR YOUR THOUGHTS AND WORDS, SO PRECIOUS TO ME.